Da Luca Vedrini ad Antonio Vinci. Uno storico passaggio di testimone al vertice di Confesercenti Parma che sottolinea, ancora una volta, la vocazione dell’Associazione ad innovare e progredire. La nomina ufficiale è avvenuta nei giorni scorsi dopo essere stata deliberata qualche tempo fa. Un’evoluzione naturale, in quanto Vinci è da tempo una delle colonne portanti di Confesercenti, mentre Vedrini che per 27 anni ha ricoperto il ruolo di Direttore, resterà all’interno dell’Associazione per occuparsi di consulenza aziendale e crisi di impresa.

Un’evoluzione nel segno della continuità e delle certezze, che testimonia anche il coraggio e la visione avveniristica di Confesercenti, che ha ratificato la decisione proprio nel bel mezzo dell’emergenza Covid-19, con la consapevolezza di poter dare un nuovo slancio e una nuova visione di commercio e impresa ai propri associati.Vinci, classe 1981, laureato in Economia e Commercio con specializzazione in marketing all’Università di Parma e master in gestione e strategia di impresa alla Business School de “Il Sole 24 Ore”, fa parte della squadra di Confesercenti Parma dal 2007. Nei 13 anni vissuti in Associazione ha acquisito esperienza in diversi campi, dal marketing, alla formazione, alla consulenza, all’organizzazione di manifestazione di eventi fino allo start up di impresa.

“Sono orgoglioso di fare parte di Confesercenti e di assumerne la Direzione – queste le prime parole del neodirettore Antonio Vincinel segno della continuazione di un percorso condiviso con Luca Vedrini, che in questi anni mi ha sempre seguito e insegnato tanto, con la Presidente Chittolini e con tutto il nostro staff di lavoro. Sento forte il senso di responsabilità, sia a livello aziendale che sociale, nell’assumere questa carica con il preciso impegno di dar sempre seguito alla nostra mission di tutelare le piccole e medie imprese del commercio, del turismo e dei servizi. Viviamo un momento molto complesso, di crisi profonda, ma ho grande fiducia e speranza verso il futuro che ci aspetta. Sono assolutamente convinto che ogni crisi, per quanto profonda e radicata come questa, sia comunque l’occasione per un nuovo inizio. Confesercenti Parma e le imprese che rappresentiamo, attraverso le loro competenze, le capacità di adattarsi, di modificare il loro modello di buiness e la passione per il proprio lavoro, abbiano tutte le carte in regola per superare le difficoltà. Siamo e saremo sempre aperti al confronto, alla valutazione di nuove idee e progetti rivolti al futuro. Dovremo adattarci alle nuove sfide, essere più raggiungibili attraverso le nuove tecnologie, più veloci nel confronto e nella risposta. Sono assolutamente convinto che ripartiremo tutti insieme, più forti di prima”.

Antonio Vinci prende quindi il posto di Luca Vedrini, figura storica dentro e fuori l’associazione, il quale ha spiegato i motivi della propria decisione e le future sfide che lo attendono: “Si tratta di una scelta già preannunciata e condivisa in fase di Assemblea elettiva, maturata poi in questi mesi, perché siamo convinti che mai come ora siano necessari innovazione ed esperienza.  L’esperienza la garantisce la vecchia direzione che rimane all’interno di Confesercenti, perché questa è la mia seconda casa, l’innovazione la garantiscono i giovani come Antonio e il nostro staff dirigenziale che cerchiamo sempre di integrare con persone dinamiche e aperte alle nuove sfide di questi tempi. Il mio nuovo ruolo – conclude Vedrini – sarà quello di mettere a disposizione le conoscenze acquisite in questi 27 anni di direzione e quasi 38 anni di lavoro, vissuti anche nelle due società di servizi di Confesercenti, a quelle imprese impegnate ad affrontare e superare questo momento di crisi e coordinare la gestione delle consulenze aziendali rivolte ai nostri associati”.  

“Sono molto soddisfatta dell’evoluzione che sta vivendo Confesercenti negli ultimi anni – spiega la Presidente dell’Associazione Francesca Chittolini -. Con questo passaggio di testimone potremo avvicinarci ancora di più alle esigenze in continua evoluzione dei nostri associati, senza perdere l’importante tesoro di competenze maturate negli ultimi 27 anni. Possiamo contare sulla professionalità della dirigenza e di tutto lo staff della squadra di Confesercenti – conclude Chittolini – , integrati dall’esperienza e dalla lungimiranza di Luca Vedrini e della visione innovativa di Antonio Vinci, a cui auguro buon lavoro”.

Per maggiori informazioni:
0521382611
info@confesercentiparma.it

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi