Lo scorso febbraio le associazioni degli agenti di commercio – fra cui la Fiarc Confesercenti – avevano portato all’ attenzione pubblica le criticità rilevate a proposito del pensionamento a “Quota 100” per gli agenti di commercio, le cui modalità, di fatto impedivano di accedere alla nuova procedura tanti agenti prossimi al fine mandato. Questa situazione ha provocando sempre maggiori disagi fra gli agenti di commercio, stretti nella contraddizione ancora non sciolta fra le regole di “Quota 100” e le regole che riguardano l’esercizio della loro attività.

Ora a seguito delle sollecitazioni inviate, ha risposto il sottosegretario del Ministero Politiche Sociali e del Lavoro, on. Durigon, il quale conferma la validità delle problematiche sollevate anticipando per chiarezza, la prossima uscita di una circolare Inps che risolverà i problemi di accesso a Quota 100 anche per gli agenti.

Attendiamo perciò le nuove istruzioni operative e poi sarà a disposizione la Fiarc, col Patronato Epasa Itaco per le giuste pratiche di pensione. Informazioni allo 0521 382611

p. Fiarc Confesercenti
Stefano Cantoni
Resp.le Fiarc Parma
348 7119173

 

La nota del Ministero del Lavoro:

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi