La crisi sta cancellando la parte più vitale del nostro sistema produttivo. Nel 2013, 26.6 miliardi in meno di PIL, 22.8 miliardi di euro in meno di consumi, 249 MILA CHIUSURE delle attività commerciali e dell’artigianato. Sulle spalle degli imprenditori non c’è solo la recessione, c’è il fardello sempre più pesante di tasse record, credito latitante, burocrazia opprimente e una politica inconcludente. Ecco perchè la ripresa diventa un miraggio. Ecco perchè gli imprenditori hanno perso la pazienza e stanno perdendo la speranza. Ma il destino non è segnato. Le imprese dell’artigianato, del terziario di mercato e l’impresa diffusa, che nel nostro paese producono il 58% del PIL e danno lavoro al 62% degli occupati, non ci stanno! Reagire alla crisi si deve e si può.

SI E’ RESA NECESSARIA UNA GRANDE MANIFESTAZIONE CONGIUNTA DI TUTTE LE IMPRESE DEL TERRITORIO PER DIMOSTRARE CONTRO UN PAESE IMMOBILE ED IN CRISI.

APPUNTAMENTO A PARMA SOTTO I PORTICI DEL GRANO IL 6 MAGGIO 2013, ALLE 10.30
Partecipa all’evento confermando la tua presenza anche su Facebook

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)
RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi