Soddisfazione per l’approvazione della legge sul libro approvata dalla Commissione cultura del Senato è stata espressa dalla Sil-Confesercenti.

Dopo circa cinque/sei anni – afferma Nicola Maserati componente del SIl nazionale (Sindacato Italiano Librai e Cartolibrari) e presidente di Confesercenti Piacenza – finalmente siamo giunti a una legge che tutela librai e lettori. Come libraio da 38 anni, non posso che ringraziare per il lavoro svolto i vertici del Sil-Confesercenti nazionale, la cui dedizione ha portato a questo risultato storico.

Finalmente, dalla legge precedentemente in vigore che consentiva di vendere i libri con uno sconto fino al 15%, si è passati ad un tetto massimo del 5% sul prezzo di copertina. Lo stesso limite vale per le vendite on-line, gli editori e le grandi librerie e questo fa venire meno una concorrenza sleale che penalizzava le piccole e medie librerie.

Ora è necessario estendere la legge anche ai libri scolastici e informare i lettori del beneficio che questa legge comporta anche in termini di risparmio. Tutto ciò, ovviamente, va accompagnato con campagne promozionali alla lettura adeguate e ad azioni per garantire l’accesso alla cultura a tutta le fasce di popolazione.”

L’Ufficio stampa

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi