Confesercenti incontra le aziende: nel 2018 questa iniziativa fortemente voluta dalla presidenza, ha consentito agli associati di toccare con mano le esperienze delle imprese eccellenti del territorio parmense.

L’ultima visita dell’anno si è tenuta presso la nuova sede di un’azienda protagonista del food parmense che è letteralmente rinata dopo un episodio cruciale. Era il 2016 quando un grave incendio la mise in ginocchio mandando in fumo oltre 85.000 prosciutti.

Oggi la Fratelli Galloni di Langhirano ha riaperto e gli associati Confesercenti Parma hanno potuto conoscere un imprenditore esempio di perseveranza e coraggio e scoprire i segreti di un antico mestiere in cui la tecnologia, seppur presente, si affianca alla tradizione.

A partire dalla filiera produttiva, dalla salatura a mano alla digitalizzazione totale per tracciare ogni coscia di prosciutto. E poi robotica e lavoro umano ricordando che per un buon salatore, occorrono circa 10 anni di formazione per raggiungere la perfezione e apprendere tutti i trucchi di un lavoro che dipende anche da elementi quale clima e temperatura per ottenere prodotti di eccellenza.

Eccellenza per quanto riguarda la produzione classica del Prosciutto di Parma fino alla produzione e sperimentazione di prodotti speciali per dietetici e per chi soffre di ipertensione. O la stagionatura in barrique come avviene per il vino. Insomma una vera e propria rinascita, come la fenice, per tornare ai massimi livelli, anche grazie all’apporto di artisti che hanno riutilizzato parte delle strutture distrutte dall’incendio.

C’è una componente che è anche quella dell’amicizia – ha affermato Carlo Galloni – che è lo spirito con cui noi accogliamo oggi Confesercenti Parma e tutti quelli che ci hanno accompagnato e aiutato nei momenti difficili. Aiutandoci a ricoverare i prosciutti quando non avevamo più le cantine, aiutandoci a lavorarli. E credo che buona parte del nostro ritorno sul mercato sia dovuto anche grazie alla solidarietà di tanti amici. Essere riconosciuti come eccellenza dopo tutto quello che ci è capitato è un grandissimo piacere”.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi