Segnaliamo che sono stati nuovamente presentati in Commissione speciale gli emendamenti in materia di fatturazione elettronica per la distribuzione carburanti al DL Terremoto (AS 435), che contiene diversi argomenti, anche di proroghe:

  • 1.0.127 Pichetto Fratin – Riprende le proposte già presentate, prevedendo la possibilità, fino al 31 dicembre 2018, di utilizzare la doppia procedura di fatturazione elettronica o normale;
  • 1.0.128 Pichetto Fratin – Misure in materia di credito d’imposta per fatturazione elettronica presso gli impianti di distribuzione carburante .

1.0.127 Pichetto Fratin, Malan, Gasparri, Mallegni, De Siano, Modena, Pagano, Cangini, Gallone, Rizzotti, Fazzone Dopo l’articolo, inserire il seguente: «Art. 1-bis. (Misure urgenti in materia di distribuzione carburanti)

  1. In deroga a quanto disposto dal terzo comma dell’articolo 22 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, fino al 31 dicembre 2018, il cedente carburante per autotrazione presso gli impianti stradali e autostradali di distribuzione può documentare tale cessione, effettuata nei confronti di soggetti passivi dell’imposta sul valore aggiunto, sia mediante emissione di fattura elettronica, sia secondo le modalità individuate dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n. 444.
  2. Agli oneri derivanti dalle disposizioni di cui al comma1, pari a 48,5milioni di euro per l’anno 2018; si provvede mediante corrispondente riduzione lineare delle dotazioni finanziarie disponibili, iscritte a legislazione vigente in termini di competenza e dì cassa, nell’ambito delle spese di parte corrente delle missioni di spesa di ciascun Ministero, di cui all’articolo 21, comma 5, lettere b) e c), della legge 31 dicembre 2009, n. 196. 3. Il Ministro dell’economia e delle finanze è autorizzato ad apportare, con propri decreti, le accorrenti variazioni di bilancio».

Conseguentemente, al Titolo, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «e disposizioni in materia di distribuzione carburanti».

1.0.128 Pichetto Fratin, Malan, Gasparri, Mallegni, De Siano, Modena, Pagano, Cangini, Gallone, Rizzotti, Fazzone. Dopo l’articolo, inserire il seguente: «Art. 1-bis. (Misure urgenti in materia di distribuzione carburanti)

  1. All’articolo 1 della legge 27 dicembre 2017, n. 205, il comma 925 è sostituito dal seguente: ’’925. Il credito d’imposta di cui al comma 924 non è soggetto a tassazione ed è utilizzabile esclusivamente in compensazione ai sensi dell’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di maturazione’’.

Anche in questo caso, naturalmente, le proposte emendative presentate dovranno superare il vaglio di ammissibilità.

In questi giorni si sono susseguite le dichiarazioni di vari esponenti della maggioranza e di Governo in senso favorevole all’accoglimento degli  emendamenti in oggetto, tra cui le dichiarazione del Vice Presidente del Consiglio e Ministro dello Sviluppo Economico, on. Luigi Di Maio, a cui le Federazioni di categoria hanno rivolto una pressante richiesta di intervento.

Ora si tratta di tramutare le dichiarazioni in atto di volontà politica.

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)
RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi