Da  sabato 1 luglio, fino al 29 agosto, secondo quanto stabilito dalla Regione, in Emilia Romagna inizieranno i saldi estivi, un’opportunità per acquistare capi d’abbigliamento, calzature e altri numerosi articoli a prezzi scontati.

Secondo l’Osservatorio Confesercenti, in questo periodo si spenderanno in media circa 94€ a persona, che si possono tradurre in un ammontare complessivo di 419 milioni di euro di vendite nella nostra regione.

“Sono fiducioso – ha dichiarato il presidente della Confesercenti E.R. Dario Domenichini – che l’avvio di stagione dei saldi sia come quello dell’anno scorso, che ha risollevato il morale dei commercianti dopo un inverno certamente non facile. Naturalmente, la variabilità del flusso dei consumatori nei trenta giorni successivi non sarà quello dell’inizio, ma il fatto che sia stato introdotto il divieto di effettuare vendite promozionali nel periodo prima dei saldi, offre un impulso maggiore al desiderio di acquistare e ridona il vero significato alle vendite di fine stagione.”