1) Eletto all’unanimità il Presidente della Commissione Bilancio della Fondazione: MEI (ANASF)

2) Deliberata all’unanimità ( con il parere favorevole del Collegio dei Sindaci) una transazione, con il comune di Roma, di € 3.900.000,00 circa rispetto ad un credito di € 5.000.000,00 dovuto perlocazione di un intero stabile che ospita da alcuni anni extracomunitari e famiglie disagiate

3) Deliberato all’unanimità su proposta del Presidente Costa ( e non di Federagenti e/o UGL come da alcune parti ventilato) l’indennità di carica del CdA – esiste un vincolo deliberato dal CdA del tempo per cui non si può superare la cifra spesa nell’anno 2014 – che con l’aumento dei componenti e la proposta di riduzione ha determinato una riduzione rispetto a prima di circa il 20%

4) Deliberato all’unanimità la non adesione alla proposta di transazione per la vicenda Lheman – Brothers con la determinazione di attendere la pubblicazione della sentenza della corte svizzera, anche per evitare di incorrere nella condanna della Corte dei Conti

5) Deliberato all’unanimità di NON aderire all’operazione “ATLANTE 2” che avrebbe visto la Fondazione partecipare con un fondo di circa € 50.000.000,00 su 500.000.000,00 per rilevare crediti deteriorati delle banche. La decisione è stata assunta su parere della Commissione Bilanciomdella Fondazione che non ha ritenuto opportuno l’intervento

6) Sono state trattate una serie di delibere avente per oggetto: transazione con aziende per contributi da versare a seguito di attività ispettive, monitoraggio degli investimenti, nomina della Commissione Gare per bando nuova polizza agenti, valutazione mandamentale delle dismissioni

7) All'unanimità il Cda ha votato per l'istituzione di un settore comunicazione interno e diretto della Fondazione;

8) La Fondazione ha inoltre determinato interventi a sostegno dei collegi colpiti dal terremoto del 24 agosto.

Lo stato della Fondazione sembra non destare, al momento, preoccupazioni . Continueremo, unitamente al collega Triolo a vigilare e tenervi informati.

Antonino Marcianò
Consigliere Fondazione Enasarco

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi