La fondazione ENASARCO nella riunione del CdA ha approvato una delibera su “Erogazioni straordinarie , calamità naturali”, un aiuto concreto per le vittime delle recenti alluvioni, attraverso uno stanziamento di l ,5 milioni di euro per gli iscritti residenti nelle zone colpite. N ella delibera sono previste erogazioni fino a 8000 euro nel caso in cui ci siano stati danni a beni mobili, come autovetture, dotazioni tecniche, attrezzature, computer, oppure a beni immobili, ad esempio abitazioni e uffici. Il contributo aumenta fino a 14.000 euro se la calamità ha causato la morte dell’agente, del suo coniuge o di stretti familiari.
In allegato all’interno della notizia l’elenco dei comuni alluvionati riportato sul sito del Ministero del Tesoro del 21 ottobre 2014 e l’indicazione su chi può accedere ai contributi.

SCARICA L’ALLEGATO

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi