BANDO REGIONALE PER LA RIQUALIFICAZIONE DI IMPRESE TURISTICHE E COMMERCIALILa misura mette a disposizione 7 milioni di euro di risorse per il sostegno a progetti innovativi nel campo delle tecnologie energetico-ambientali. Domande dal 5 maggio 2014

La Giunta regionale dell’Emilia Romagna ha approvato un bando per il sostegno a progetti innovativi nel campo delle tecnologie energetico-ambientali volti al risparmio energetico e all’utilizzo delle fonti rinnovabili, che mette a disposizione 7 milioni di euro dal Programma Fesr.

Il bando ha come obiettivo la qualificazione ambientale ed energetica del sistema produttivo regionale e, in particolare, dei settori del commercio e del turismo.
Le risorse serviranno a cofinanziare interventi nelle singole piccole e medie imprese finalizzati a promuovere il risparmio energetico, l’uso efficiente dell’energia e la valorizzazione delle fonti rinnovabili.

Gli interventi dovranno essere avviati successivamente alla data del 1° settembre 2013 ed entro 8 mesi dalla data di comunicazione della concessione del contributo

Per quanto riguarda il turismo, il bando è rivolto alle strutture ricettive alberghiere o all’aria aperta, case per ferie, ostelli, rifugi alpini, affittacamere, case appartamento vacanza, stabilimenti balneari. Per la parte commercio, invece, la misura si rivolge a imprese di commercio all’ingrosso o al dettaglio, di somministrazione al pubblico di bevande e alimenti, discoteche e sale da ballo. Oltre alle imprese singole, possono accedere al cofinanziamento i consorzi e/o le società consortili costituiti, anche in forma cooperativa o con associazione temporanea d’impresa tra PMI.

I progetti presentati, per essere ammessi, dovranno comportare una spesa non inferiore a 20 mila euro e il contributo massimo concedibile è pari a 150 mila euro. Al termine della procedura sarà determinata la graduatoria e la percentuale di cofinanziamento, variabile tra il 30% e il 40%, a seconda degli obiettivi di risparmio energetico dei singoli interventi.

Il contributo di cui al presente bando viene concesso in regime di aiuto “de-minimis“. 

Le domande possono essere presentate solo ed esclusivamente tramite PEC dell’impresa richiedente, a partire dalle ore 00:00 del 5 maggio 2014 ed entro le ore 23:59 del 15 luglio 2014.

Le domande di contributo dovranno essere compilate esclusivamente tramite una specifica applicazione web, le cui modalità di accesso e di utilizzo saranno rese disponibili prima dell’apertura dei termini per la presentazione delle stesse, sui seguenti siti internet regionali:http://fesr.regione.emilia-romagna.it

Per informazioni: Tiziano Tanzi – Resp. Credito Confesecenti di Parma – tel.: 0521.382695 – mail: tizianotanzi@confesercentiparma.it) .

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi