Quando ai primi di marzo sollevammo il problema degli aumenti stratosferici delle tariffe cosap, ai danni di bar e ristoranti che volevano mettere tavoli e sedie all’esterno, in pochi avrebbero scommesso su un ripensamento del Comune. Ora, alla vigilia del voto finale in Consiglio Comunale, come Fiepet Confesercenti non possiamo che essere soddisfatti per il lavoro svolto e per le scelte dell’Amministrazione Comunale, preannunciate dell’Assessore Casa. Per la prima volta in tanti anni, invertendo una tendenza purtroppo consolidata nel tempo, siamo stati ascoltati, le proposte delle associazioni e delle imprese sono state considerate positivamente, riducendo le tariffe rispetto al 2012 e accogliendo nel regolamento altri importanti modifiche.

“Siamo soddisfatti per questo modo di lavorare, che porta maggior equità nei tributi locali – afferma Stefano Cantoni, coordinatore del settore turismo e ristorazione di Confesercenti ; non abbiamo mai chiesto privilegi ma attenzione e con queste scelte avremo anche una città più accogliente e disponibile per tutti, turisti compresi; il rischio era che in tanti non mettessero più tavoli e sedie all’esterno e questo sarebbe stato un danno per la città e per il bilancio stesso del Comune; plauso quindi – conclude Cantoni – al lavoro svolto dagli assessori e tecnici del Comune per rimediare alla difficile situazione che si era creata con gli ultimi aumenti”.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi